ALL-INCLUSIVE SCHOOL: POCHI METRI AL TRAGUARDO!

ALL-INCLUSIVE SCHOOL: POCHI METRI AL TRAGUARDO!
24 Novembre 2020 Ana Liza Serra

Il 12 e 13 novembre si è svolto online il quinto incontro tra i partner del progetto Erasmus+ All-inclusive School.  Data l’impossibilità di ritrovarsi a Kassel, Niestetal, a causa dell’emergenza COVID19, tutti i partner, Irecoop Emilia-RomagnaArchilabòIstituto “Ignazio Calvi”(Italia), Colegio Huerta Santa Ana (Spagna), Landkreis Kassel(Germania), County Centre of Resources and Educational Assistence e Vaslui County School Inspectorate (Romania), University College Leuven-Limburg of Leuven – UCLL (Belgio) si sono riuniti in un Meeting via Skype per lavorare insieme sui contenuti del progetto allo scopo di contribuire al miglioramento dell’educazione inclusiva in Europa.

Dopo aver condiviso la situazione in ciascun paese, con una particolare attenzione a come le scuole stanno affrontando questa delicata fase, Irecoop Emilia-Romagna – coordinatore del progetto – ha fornito un aggiornamento sullo stato di avanzamento delle attività.

Successivamente, il lavoro per la finalizzazione di strumenti a supporto di insegnanti ed educatori che lavorano con studenti con disabilità intellettiva lieve ha preso il via!

Nella prima fase del meeting, i partner hanno lavorato al test dell’Output 3: ALL-IN SOCIAL BOOKS CREATOR (SBC), una web app gratuita per la Creazione di “Social Books“, aperti ed inclusivi, sviluppata da uno dei partner del progetto, la cooperativa Archilabò. Questa app costituisce un metodo semplice e accessibile per migliorare la coesione e la collaborazione in classe, valorizzando punti di vista e abilità differenti.

Archilabò ha presentato la pagina web di Cooperative press, che costituirà un vero e proprio archivio di articoli e libri digitali aperti e accessibili a tutti, nonché la via di accesso all’editor di SBC.

I partner si sono poi divisi in 2 gruppi per testare le funzioni collaborative dell’editor, necessarie per la creazione collettiva e condivisa di libri e testi digitali tra studenti e docenti ed hanno ragionato sugli strumenti da adottare per rendere sempre più semplice l’utilizzo di questa nuova web app nelle pratiche di didattica inclusiva.

Successivamente, i partner hanno condiviso la pubblicazione online del secondo Output di progetto, ALL-IN TEACHER KIT , una guida pratica dedicata a docenti ed educatori per l’utilizzo di strategie didattiche e attività pratiche inclusive.

L’output, coordinato da Irecoop, è già disponibile sul sito web di progetto in versione scaricabile e sarà presto accessibile anche in modalità navigabile, al fine di rendere il suo utilizzo per docenti ed educatori il più funzionale possibile!

Irecoop ha poi presentato alcune proposte e suggerimenti per l’organizzazione dell’attività-pilota degli Output 2 e 3 in ciascun Paese: la complicata situazione attuale ha  infatti modificato il programma originario, ma i partner si impegneranno per coinvolgere docenti e studenti testando con loro il kit di strumenti prodotti dal progetto.

In ultimo, il partenariato ha cominciato a ragionare sugli eventi moltiplicatori che verranno organizzati in ciascun Paese nei primi mesi del 2021, al fine di disseminare il più possibile i risultati conseguiti!

Anche questa volta i partner si sono dovuti confrontare con nuove modalità di collaborazione e condivisione.. ma il traguardo è sempre più vicino! All-Inclusive School (KA2 Partenariati Strategici) è un progetto co-finanziato dal Programma Erasmus+ Programme dell’ Unione Europea.

Vicepresidente, project manager, responsabile Comunicazione e risorse umane.