ALL-INCLUSIVE SCHOOL: il percorso continua!

ALL-INCLUSIVE SCHOOL: il percorso continua!
18 ottobre 2019 Ana Liza Serra

Lo University College Leuven-Limburg di Leuven ha ospitato il terzo incontro transnazionale del progetto “All-Inclusive School”, co-finanziato dal programma Erasmus+

Il 2 e 3 ottobre, lo University College Leuven-Limburg of Leuven – UCLL (Belgio) ha ospitato i partner stranieri del progetto “All-Inclusive School” (KA2 Partenariati Strategici) , co-finanziato dal programma Erasmus+ dell’Unione Europea.

Il meeting si è svolto presso il Dipartimento di Formazione dei Formatori del campus Hertogstraat dello UCLL ad Heverlee – Leuven. I partner del progetto Irecoop Emilia- Romagna, Archilabò,  l’Istituto Tecnico Statale “Ignazio Calvi” da Bologna e Finale Emilia (Italia), il Colegio Huerta Santa Ana  da Siviglia (Spagna), il County Centre of Resources and Educational Assistence  e il  Vaslui County School Inspectorate  da Vaslui (Romania) si sono incontrati per condividere i progressi effettuati sulla produzione delle opere di ingegno; il partner tedesco Landkreis Kassel , dal distretto di Kassel non ha potuto presenziare all’incontro.

UCLL, coordinatore dell’output intellettuale 1 ALL-IN-IDENTIKIT – una ricerca per sviluppare l’Identikit del  docente inclusivo europeo – ha presentato i risultati finali dell’analisi e ha illustrato la struttura di IDENTIKIT.

L’output consiste in un rapporto dettagliato di tutte le fasi condotte per realizzare il prodotto finale: ALL-IN-IDENTIKIT, che sarà tradotto in tutte le diverse lingue dei partner, è una sintesi dell’analisi estensiva. L’Identikit comprende la metodologia dello studio, i risultati della ricerca documentale e quelli della ricerca mirata. Quest’ultima include una raccolta di strategie e metodologie di insegnamento, oltre agli strumenti digitali utilizzati dagli insegnanti dei paesi partner partecipanti.

IRECOOP, coordinatore dell’output intellettuale 2 ALL-IN TEACHER KIT – una guida pratica incentrata sull’uso di strategie didattiche cooperative e inclusive e sugli strumenti a supporto dell’insegnante/educatore inclusivo – ha presentato la struttura del kit gli aggiornamenti sui dati raccolti dai docenti negli ultimi mesi; sono state inoltre presentate la versione in fieri dell’output e il calendario per le prossime attività di pre-test e test presso le scuole stakeholder nei cinque paesi partner.

ARCHILABO’, coordinatore dell’output intellettuale 3 ALL-IN-SOCIAL BOOK CREATORun’applicazione Web gratuita per la creazione cooperativa di libri sociali aperti, inclusivi e accessibili – ha presentato gli aggiornamenti sulla “versione α” dell’app, includendo i riscontri raccolti dai partner nelle ultime settimane. Inoltre, è stata fornita una spiegazione dettagliata delle diverse funzionalità dell’applicazione e di queste potranno essere messe a servizio di insegnanti e studenti.

Successivamente, i partner hanno discusso sulle modalità di disseminazione delle opere di ingegno, concentrandosi in particolare sull’output 1.

Il partenariato si è in seguito focalizzato sull’organizzazione della fase di pre-test del teacher Kit e del Social Book Creator, approfondendo la procedura di raccolta dei dati e definendo la sequenza temporale. Durante il secondo giorno dell’incontro, il partenariato ha avuto occasione di approfondire le funzionalità delle piattaforme di comunicazione utilizzate dal progetto: il sito dedicato e eTwinning.

La piattaforma eTwinning e le possibili funzionalità della stessa rispetto al progetto sono state, infatti, presentate dal partner spagnolo Colegio Huerta Santa Ana e discusse da tutti I partner. Il partenariato, infine, ha concordato un piano di visibilità per promuovere eTwinning tra insegnanti e stakeholder interessati al tema della didattica inclusiva.

Vicepresidente, project manager, responsabile Comunicazione e risorse umane.